MAST

Domenica 08 Gennaio 2023 | ore 17:00
|

Bumblebee

Travis Knight, USA, 2018, 114’

Il film, che segue la storia dei precedenti film dei Transformers, è ambientato nel 1987 quando, in fuga dal pianeta Cybertron dove impera la guerra con i Decepticon, Bumblebee trova rifugio in una discarica di una piccola città balneare della California. Charlie, una ragazza, alla soglia dei 18 anni e alla ricerca del suo posto nel mondo, scopre Bumblebee sfregiato dalle battaglie e inutilizzabile, ma ancora sotto forma di un grazioso Maggiolino giallo. Decide di portarlo nel suo garage, senza sapere che in realtà si tratta di un robot alieno. Quando Bumblebee si rivela, tra loro nasce un'inaspettata amicizia che sarà messa a dura prova. Il legame con gli anni Ottanta richiama direttamente i Transformers così come li abbiamo conosciuti all'epoca: con la serie animata e con i giocattoli. Il giovane regista del film, fondatore della Laika, regista di Kubo e la spada magica e vicino a un cinema di pupazzi, riesce a dare al robot un aspetto davvero intrigante e vero.

Domenica 01 Gennaio 2023 | ore 17:00
|

Tron Legacy

Joseph Kosinski, USA, 2010, 125’

Il protagonista della storia è Sam, figlio del celebre creatore di videogiochi Kevin (protagonista del primo film TRON) scomparso in circostanze misteriose nel 1989. Nonostante sia triste per la sparizione di suo padre, il ragazzo si mostra molto scettico quando Alan Bradley lo informa di aver ricevuto una misteriosa telefonata sul vecchio cercapersone di Kevin. Essendo un abile programmatore di computer, Sam decide di indagare e si reca nell’ufficio di suo padre, ormai da tempo abbandonato. Il giovane scopre l’esistenza di un laboratorio segreto ma non può comunicarlo ad Alan poiché, attivando accidentalmente un laser, si smaterializza all’interno di un mondo digitale. Gli abitanti de ‘la Rete’ lo catturano, identificandolo come intruso, e gli assegnano un disco che contiene tutti i dati e le informazioni sulla sua identità.
Grazie all’intervento della ribelle Quorra, Sam riesce a scappare da questo mondo e a riabbracciare il padre. Per poter tornare nel mondo reale, tuttavia, padre e figlio devono rintracciare i membri della resistenza e sottrarsi alla minaccia de ‘la Rete’.

Domenica 25 Dicembre 2022 | ore 17:00
|

I Robinson, una famiglia spaziale

Stephen J. Anderson, USA, 2007, 102’

Lewis è un ragazzino di dodici anni con un grande talento per le invenzioni e un sogno nel cassetto: trovare una famiglia speciale. Sfortunatamente nessuna delle coppie in visita all’orfanotrofio dove risiede lo vuole sceglie: tutti sono sconvolti dalle sue strane invenzioni e i suoi incredibili pasticci. Lewis non si scoraggia e con il suo straordinario ingegno riesce a progettare un eccezionale dispositivo in grado di aiutarlo a ritrovare la sua vera madre. Purtroppo però l’avveniristico marchingegno viene rubato durante la Fiera della Scienza scolastica. Proprio quando sta per perdere le speranze, ecco apparire dal nulla Wilbur Robinson, un ragazzino come lui che lo trascina con sé nel… futuro! Nel 2037 tutto è possibile: incontrare rane hip-hop, cani con occhiali da sole e dinosauri con cui scambiare quattro chiacchiere. Lewis e Wilbur dovranno addirittura salvare il mondo, assieme. Il film è tratto dal romanzo "A day with Wilbur Robinson", di William Joyce.


Domenica 11 Dicembre 2022 | ore 17:00
|

Il Gigante di Ferro

Brad Bird, USA, 1999, 86’

Ambientato nella cittadina immaginaria di Rockwell, durante la Guerra Fredda, il film racconta di Hogarth, un ragazzino appassionato di fumetti e fantascienza che stringe amicizia con un robot enorme di metallo precipitato dallo spazio. Il gigante del ferro si comporta come un bambino e non ha idea della sua natura né dei suoi poteri (quando si sente minacciato entra in modalità aggressiva e sfodera un arsenale di armi). Hogart sa perfettamente che il mondo che lo circonda non è pronto ad accogliere il suo strano amico, e perciò fa di tutto per tenerlo al sicuro da occhi indiscreti. Una storia di amicizia e di rispetto verso il diverso, anche quando quest’ultimo sembra essere un robot davvero pericoloso. Un vero e proprio cult dell’animazione disegnata, dall’autore de “Gli Incredibili” e “Ratatouille”.

Domenica 04 Dicembre 2022 | ore 17:00
|

Astro Boy

David Bowers, USA, 2009, 93’

Nel futuro, dopo che la Terra è stata completamente inquinata da scarti e rifiuti degli umani, la città giapponese e immaginaria di Metro-city si distacca dal suolo diventando una metropoli volante, grazie anche all’aiuto del geniale dottor Tenma e dei suoi avanzatissimi robot lavoratori. La storia è quella di un giovane robot con un incredibile potere, creato da Tenma, secondo le caratteristiche fisiche e cerebrali di suo figlio Tobio, morto in un incidente stradale. Astro Boy è alimentato da energia blu, è dotato di una super forza e di vista ai raggi X, ha un'incredibile velocità ed è capace di volare. Un giorno il robot partirà per un viaggio alla scoperta del Pianeta Terra, per scoprire i suoi poteri. Qui imparerà le gioie e le emozioni dell'essere umano. Quando la sua famiglia ed i suoi amici sono in pericolo, Astro Boy utilizzerà tutti i suoi poteri per tornare a Metro City e salvare tutto ciò a cui tiene. Tratto dal manga del 1951del maestro giapponese Osamu Tezuka, il film narra di un moderno Pinocchio, un racconto contro le guerre e i poteri forti, per una uguaglianza tra tutti (anche tra esseri umani e robot).

Domenica 27 Novembre 2022 | ore 17:00
|

WALL•E

Andrew Stanton, USA, 2008, 98’

Nel 2105 il livello di inquinamento del pianeta Terra è altissimo, con la superficie terrestre ormai completamente ricoperta di immondizia. La Buy n Large Corporation ha costruito una flotta di grosse navi spaziali, la cui ammiraglia è la Axiom, sulla quale l'intera umanità si è imbarcata per una crociera di cinque anni allo scopo di sopravvivere, mentre sulla Terra un esercito di robot chiamati "WALL•E” avrebbe dovuto ripulire il Pianeta. Ma qualcosa va storto e l’umanità non riesce a tornare indietro. Nel 2805 Wall-e è l'ultimo robot rimasto sulla terra; gli esseri umani si sono dimenticati di spegnerlo, e lui da 700 anni continua a fare quello per cui è stato costruito: comprimere e ammassare rifiuti.  A rompere questa vita noiosa, un giorno scende dal cielo un razzo che deposita sul pianeta un robot molto particolare, di genere femminile, con un livello tecnologico molto superiore: può infatti volare e registrare immagini, è dotata una discreta capacità di parola ed è armata con una potente arma. Il film nel 2009 vince l’Oscar per il miglior film d’animazione, il Golden Globe e il BAFTA.

Domenica 13 Novembre 2022 | ore 17:00
|

Robots

Chris Wedge e Carlos Saldanha, USA, 2005, 85’

Rodney Copperbottom è un giovane robot cresciuto in una cittadina nota come Rivet Town, in una famiglia non esattamente in buone condizioni economiche, tanto che per i suoi “pezzi di crescita” è costretto ad usare quelli dismessi dai cugini più grandi. Rodney nutre la speranza di diventare un inventore, sia per mostrare il suo talento, sia per aiutare il padre nel ristorante in cui lavora come lavapiatti. Perciò, armato solo del suo speciale talento inventivo, Rodney decide di trasferirsi a Robot City, dove spera di incontrare il suo idolo, Bigweld, geniale inventore e fondatore delle omonime industrie.  L'arrivo in città però è piuttosto duro, poiché le Bigweld non lo accettano e anzi lo cacciatno in malo modo. Rodney però in città conosce i Rusties, un gruppo di robot di strada, composti da Fender, Crank, Diesel e Piper; grazie a loro, Rodney viene ospitato dalla signora Fanny assieme agli altri robot senza fissa dimora.

Domenica 06 Novembre 2022 | ore 17:00
|

Spy Kids

Robert Rodriguez, USA, 2001, 88’

Il film di fantaspionaggio è il primo del genere rivolto ad un pubblico di ragazzi. Ingrid e Gregorio, due agenti segreti tra i migliori al mondo, si sono conosciuti durante una missione. Si sono innamorati, ed hanno deciso di interrompere la loro attività. Hanno poi avuto due figli, Carmen e Juni, che sono in perenne conflitto tra loro, all’oscuro del fatto che i genitori fossero stati agenti di spionaggio. Improvvisamente, i due agenti vengono richiamati in azione, poiché parecchie spie della loro organizzazione stanno misteriosamente scomparendo. Il responsabile di questo è Floop, ideatore di un popolarissimo programma TV per ragazzi, che rapisce gli agenti per ottenere informazioni su un dispositivo ad alta tecnologia chiamato "terzo cervello". Ben presto i due ex agenti vengono fatti prigionieri da Floop e dal suo collaboratore Mammolo, e solo Carmen e Juni potranno aiutarli.

Domenica 30 Ottobre 2022 | ore 17:00
|

Big Hero 6

Don Hall e Chris Williams, USA, 2014, 102’

Hiro è un ragazzino di quattordici anni estremamente intelligente per la sua età, che vive nella tecnologica San Fransokyo, una città immaginaria che è a metà tra San Francisco e Tokyo. Una notte, partecipa a un incontro di duelli clandestini tra robot e vince una grossa somma di denaro. Dopo la vittoria, però, alcuni giocatori, capitanati da Yama, il campione locale, decidono di impartirgli una lezione. Hiro riesce a fuggire con l'aiuto del fratello maggiore Tadashi. Il fratello infine gli mostra il robot Baymax, progettato per dare ogni tipo di assistenza medica e sanitaria registrata all'interno del suo chip medico.Da qui nasce una profonda amicizia. Un giorno Hiro, che creava dei microbot che funzionano con il potere neuronale di chi indossa il trasmettitore, ne trova uno ancora attivo e, a detta sua, difettoso. Baymax però nota che il microbot si muove verso una direzione precisa e va ad indagare. Alla fine i due arrivano all'interno di un capannone abbandonato e scoprono che qualcuno sta producendo una serie massiccia dei suoi microbot per motivi ignoti.

Domenica 23 Ottobre 2022 | ore 17:00
|

Lilo & Stitch

Chris Sanders e Dean De Blois, USA, 2002, 82’

Il dottor Jumba Jookiba è stato messo sotto processo dalla Federazione Galattica per "sperimentazione genetica illegale", un reato la cui prova è l'Esperimento 626, una creatura molto aggressiva, quasi indistruttibile e con grandi capacità di apprendimento. L'Esperimento 626 deve essere dunque esiliato su un asteroide deserto. Durante il trasporto sulla nave del capitano Gantu, 626 riesce a fuggire e dopo mille peripezie, sbarca sul pianeta Terra. Nel frattempo, sull'isola di Kauai, una bimba di nome Lilo, che non ha veri amici, perché viene sempre derisa dalle sue compagne di classe, viene portata dalla sorella maggiore al canile, dove Lilo si innamora di uno "strano cane", in realtà l'Esperimento 626. Lilo dà a 626 il nome di Stitch e lo mostra agli abitanti dell'isola.

Domenica 16 Ottobre 2022 | ore 17:00
|

Jimmy Neutron - Ragazzo prodigio

John A. Davis, USA, 2001, 82'

Jimmy Neutron è un ragazzo prodigio che passa intere giornate nel suo laboratorio a progettare curiosi gadget che però non sempre funzionano come dovrebbero. I suoi migliori amici sono Carl Wheezer, un ragazzo sovrappeso, timido e asmatico, Sheen Juarrera Estevez, ragazzo nerd appassionato dell'immaginario supereroe Ultra Lord, e Goddard, cane robot da lui costruito. Nella città dove vive il piccolo Jimmy presto verrà inaugurato un rivoluzionario luna park conosciuto con il nome di Retroland. Quando mamma e papà gli vietano di partecipare alla festa e andare al parco giochi, Jimmy trasgredisce alle regole e va comunque a Retroland. Ma al suo ritorno a casa niente è più come prima: tutti gli abitanti sono infatti stati rapiti da una razza di extraterrestri e toccherà a lui il compito di salvarli.

Domenica 02 Gennaio 2022 | ore 18:00
|

Dilili a Parigi

Michel Ocelot, 2018, 95’, ITA

Il film è ambientato nella Parigi della Belle Epoque, e racconta la storia del piccolo Kanak Dilili che, in compagnia di un ragazzo che fa le consegne in motorino, indaga sul misterioso rapimento di un gruppo di ragazze. I due incontreranno personaggi straordinari che forniranno loro indizi importanti per la loro ricerca. Il regista affronta così problematiche di integrazione (razziale e di genere) con cui ci confrontiamo purtroppo ancora oggi, adottando un punto di vista cosmopolita. Il film propone uno stile visivo che miscela grafica bidimensionale, animazioni realizzate al computer e persino fotografie, con la creatività delicata che ha sempre contraddistinto l'autore.

Età 6/12 anni

Sabato 01 Gennaio 2022 | ore 18:00
|

La mia fantastica vita da cane

Anca Damian, 2019, 92’, ITA

Marona, una cagnetta dal naso a forma di cuore, per salvare la padroncina rimane vittima di un incidente. Ripercorre così con la mente e il cuore tutti i padroni (e i nomi) che ha avuto e amato nella sua vita. Grazie alla sua innata empatia, Marona riesce a portare calore e innocenza in tutte le case in cui ha vissuto.

Età 6/10 anni

Domenica 26 Dicembre 2021 | ore 18:00
|

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

Dino Buzzati, 2019, 82’ ITA

Nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere al rigido inverno, Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all’aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini. Con i magnifici disegni di Lorenzo Mattotti, le voci di Toni Servillo, Andrea Camilleri, Antonio Albanese e Corrado Guzzanti, il film è tratto dall’omonimo libro di Dino Buzzati ed ha vinto ad Alice Nelle Città il premio per la Miglior Regia.

Età 6/12 anni

Sabato 25 Dicembre 2021 | ore 18:00
|

Nightmare before Christmas

Tim Burton, 1993, 76’ ITA

Gli abitanti di Halloween, nel quale vivono tutti i mostri della festività (zombi, lupi mannari, streghe etc.) salutano il loro Re delle Zucche, quel Tim Burton che li disegnava dai tempi in cui lavorava alla Disney e, controcorrente rispetto alla Casa Madre, rifiutava il manicheismo, coglieva in errore anche i propri eroi, preferiva i Morti (elegia dei diversi ed emarginati) all’edulcorato e ipocrita buonismo del Paese dei Santa Claus (il titolo storpia quello del poema “The night before Christmas” di Clement Clarke Moore). Dopo aver lasciato la sua inconfondibile impronta su temi, personaggi e soggetto, affida questa operazione coraggiosa, laboriosa e nostalgica (torna la magia di George Pal), alla regia dell’amico Henry Selick.

Età dai 6 anni

Domenica 19 Dicembre 2021 | ore 18:00
|

Fantastic Mr Fox

Wes Anderson, 2009, 87’ ITA

Il Signore e la Signora Fox (doppiati in originale da George Clooney e Meryl Streep) conducono una bellissima vita insieme al figliolo Ash e al giovane nipote Kristofferson, che è loro ospite. Ma, dopo tanti anni, questa vita “perfetta” sembra incrinarsi per l'istinto selvaggio del Signor Fox, che torna alle vecchie abitudini di spregiudicato ladro di galline. Così facendo, però, mette a rischio non solo la sua amata famiglia, ma l'intera comunità animale. Intrappolati sotto terra senza sufficienti scorte di cibo, gli animali si uniscono per combattere contro i contadini cattivi – Boggis, Bunce e Bean – che sono determinati a catturare l'audace e fantastico Signor Fox a qualunque costo. Animazione in stop-motion per personaggi deliziosi e curatissimi nei particolari.

Età 6/12 anni

Sabato 18 Dicembre 2021 | ore 16:00
|

Yaya e Lennie, the walking liberty

Alessandro Rak, 2021, 98’ ITA

Il film ci trasporta in un tempo in cui, in seguito a un misterioso sconvolgimento, il mondo come lo conosciamo oggi è finito. La natura si è ripresa prepotentemente il pianeta e ora la giungla riveste tutta la terra. Dalle macerie del mondo che fu, una nuova società sta cercando di risorgere. Si tratta de “L’Istituzione”, i cui adepti cercano di ripristinare l’ordine precostituito imponendo al popolo libero della giungla il loro concetto di diritto. Ma c’è chi si oppone con forza al loro processo di “civilizzazione”: i dissidenti stanno preparando la loro rivoluzione. Il film è stato presentato con successo al Locarno Film Festival 2021.

Età 6/12 anni

Domenica 12 Dicembre 2021 | ore 18:00
|

Mune, il guardiano della luna

Benoît Philippon, 2014, 86’ ITA

Mune è il guardiano della Luna, e il muscoloso Sohone è il guardiano del Sole. Mentre il primo è un piccolo fauno pasticcione che mai si sarebbe aspettato di ricevere quel prestigioso incarico, l’altro si esercita da sempre per ricoprire il ruolo di custode del Sole. L’incapacità e la paura di Mune lo portano a fare un guaio dopo l’altro mettendo in serio pericolo il Sole, rapito da alcuni demoni sotto l’ordine del malvagio Necross, che un tempo badava alla stella solare e che ora ne vuole il controllo assoluto. La notte inizia a calare ovunque, spegnendo la speranza che torni presto il mattino. A Mune e Sohone non resta che un’unica scelta: unire le forze e riportare l’astro scomparso al suo posto.

Età 6/12 anni

Sabato 11 Dicembre 2021 | ore 16:00
|

West & Soda

Bruno Bozzetto, 1965, 86’ ITA

Il pistolero Johnny se la dovrà vedere con il “Cattivissimo” e i suoi due scagnozzi per salvare la bella Clementina, le sue mucche e il suo ranch. Un film ironico e divertente parodia del genere western. Un classico intramontabile del cinema d’animazione italiana.

Età 6/12

Sabato 13 Aprile 2019 | ore 16:00
|

Leafie - La storia di un amore

di Oh Seong-yun (Corea del Nord, 2012, 97’)

In un allevamento di polli tra centinaia di galline si trova Leafie, una creatura straordinaria che sogna una vita fuori dalla gabbia. Leafie riesce a sfuggire dalla prigionia usando la sua intelligenza e, mentre si avventura nel bosco alla ricerca di se stessa, viene braccata da una feroce donnola chiamata One Eye. Leafie si salva grazie all’aiuto dell’anatra coraggiosa, Wanderer. Mentre Leafie inizia ad adattarsi alla vita selvaggia del bosco, scopre che la compagna di Wanderer è una bellissima anatra dalle piume bianche. Un giorno questa viene uccisa da One Eye. Leafie, entrando nel nido abbandonato, trova un uovo ancora caldo e si adagia teneramente su di esso. Inizia una nuova vita e una nuova storia.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 16 Marzo 2019 | ore 16:00
|

Sasha e il Polo Nord

di Rémi Chayé (Francia, Danimarca, 2017, 81’)

Sasha, una giovanissima aristocratica russa alla fine del XIX secolo, sogna il Grande Nord e si avrebbe voglia di vedere suo nonno Oloukine, un rinomato scienziato ed esploratore dell’Artico che non ha mai fatto ritorno dall’ultima esplorazione alla conquista del Polo Nord. Lui ha trasmesso la sua vocazione a Sasha che non ha alcuna intenzione di compiacere i genitori sposando l’uomo che hanno scelto per lei. Sasha si ribella a questo destino e decide di raggiungere Oloukine verso il Grande Nord. Sasha e il Polo Nord è un film di formazione dove è il ricco a trasformarsi in povero per coronare un sogno, e dove la rivendicazione di genere prende una via poetica. L’animazione bidimensionale dona a tutta la narrazione un sapore rètro e immagini vive e guizzanti.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 02 Marzo 2019 | ore 16:00
|

Il libro della vita

di Jorge R. Gutierrez (Messico, 2014, 95’)

Il film si basa sulla festa del Día de Muertos della tradizione messicana. Un tempo, al centro del Messico c’era la città di San Angel. Durante il Giorno dei Morti tutti gli abitanti andavano alle tombe dei loro cari portandovi dei doni, e passavano la serata tra festeggiamenti e balli. Quella notte La Muerte, sovrana della Terra dei Ricordati, e Xibalba, sovrano della Terra dei Dimenticati, a causa di alcune divergenze passate per il loro status di reggenti, decidono di fare una scommessa: se vincerà Xibalba, avrà come nuovo regno la Terra dei Ricordati, mentre La Muerte la Terra dei Dimenticati; se vincerà La Muerte Xibalba non dovrà più interferire con i mortali. L’oggetto della loro scommessa sono tre ragazzini, Manolo Sanchez, il nuovo membro di una famiglia di toreri che desidera diventare un musicista, e Joaquín Mondragon, figlio dell’eroe della città, entrambi innamorati di Maria Posada, la figlia ribelle del Generale Posada.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

 

Sabato 16 Febbraio 2019 | ore 16:00
|

La canzone del mare

di Tomm Moore (Irlanda, 2015, 94’)

Saoirse, una bambina di 6 anni che vive all’interno di un faro con il padre e il fratellino, prova una misteriosa attrazione per il mare, da quando sua madre è scomparsa anni prima. Quando trova per caso una conchiglia magica e un mantello appartenuto alla madre, capisce di avere un legame con il mare che potrebbe rivelarle qualcosa sulla vera natura della sua famiglia, e parte per un fantastico viaggio negli abissi, dove nessuno è mai stato prima.

Ispirato alle leggende irlandesi, il film, candidato all’Oscar e diretto dalla più grande promessa del cinema d’animazione contemporaneo, il pluripremiato regista di “Secret of Kells”, è un emozionante e magico racconto di formazione popolato da streghe, foche magiche e altre magnifiche creature fantastiche.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 19 Gennaio 2019 | ore 16:00
|

Nausicaa della Valle del Vento

di Hayao Miyazaki (Giappone, 1984, 118’)

La storia si svolge mille anni dopo una spaventosa guerra termonucleare che ha annientato la civiltà umana e buona parte dell’ecosistema terrestre originale. A causa della distruzione portata dai guerrieri invincibili, pochi esseri umani abitano in due grandi regni — Tolmechia e Pejite — e in piccole enclave isolate, mentre gran parte del pianeta è ricoperta da una immensa foresta, la Giungla tossica. Il film narra la storia di Nausicaa, giovane principessa della Valle del Vento, che rimane coinvolta in uno scontro con Tolmechia, un regno che cerca di riportare in funzione un’antica arma per spazzare via gli insetti giganti, abitanti della Giungla tossica. Nausicaä dovrà cercare di evitare che i tolmechiani irritino queste creature, per nulla cattive ma a loro volta vittime dell’uomo. Nausicaa della Valle del Vento è uno dei film meno noti di Miyazaki, tratto dal manga disegnato dallo stesso autore. È una storia di fantascienza con un profondo messaggio ambientalista, tipico di tutti i film del regista giapponese.

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 17 Marzo 2018 | ore 16:00
|

I fratelli Dinamite

di Nino Pagot, Italia, 1949, 90’
Primo lungometraggio italiano animato, I fratelli Dinamite è un divertente film per ragazzi, che narra le avventure dei tre pestiferi personaggi del titolo, capaci di devastare il carnevale di Venezia e di fuggire dall’Inferno dei bambini, sempre con il sorriso sulle labbra.

Un’opera rara e purtroppo misconosciuta, una preziosa occasione per scoprire uno dei segreti meglio custoditi del cinema italiano.

In italiano 

 
 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 - www.mast.org 

Sabato 24 Febbraio 2018 | ore 16:00
|

Aunt Hilda

di Jacques-Rémy Girerd, Benoît Chieux, Francia, 2014, 89’

Hilda, amante della natura e convinta ambientalista, ha creato un museo dedito alla preservazione delle piante rare di tutto il mondo. Quando sul mercato compare un nuovo vegetale geneticamente modificato, che necessita di pochissima acqua e fertilizzante, il mondo intero si entusiasma e dichiara finite l’emergenza della fame nel mondo. Solo Hilda non ci casca, e decide

di indagare per vederci più chiaro. Dall’autore de La profezia delle Ranocchie e Mia e il Migù, Jacques-Rémy Girerd, una nuova spumeggiante commedia d’animazione sulla bellezza del mondo vegetale, contro i risvolti oscuri prodotti dalle manipolazioni genetiche dell’uomo. 

In originale con traduzione simultanea in italiano

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 - www.mast.org 

Sabato 27 Gennaio 2018 | ore 16:00
|

Il gatto con gli stivali

di Kimio Yabuki, Giappone, 1969, 80’

Dall’omonima fiaba di Charles Perrault, un classico del cinema d’animazione, ricco di movimento e umorismo. La storia del gatto spadaccino Pero, condannato a morte dal tribunale dei gatti per il suo buon cuore nei confronti dei topi, si intreccia con quella del povero Pierre, un ragazzino senza famiglia in cerca di fortuna. Grazie al buffo gatto con gli stivali, Pierre sottrarrà la bella principessa Rose dalle grinfie del perfido orco mutaforma Lucifer. Il favoloso duello finale tra le ripide torri del castello incantato è una pietra miliare dell’animazione. Al film lavorò anche il giovane Hayao Miyazaki (La città incantata).

In italiano 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 www.mast.org 

Il Gatto Con Gli Stivali - Le trasformazioni di Lucifero
Sabato 02 Dicembre 2017 | ore 16:00
|

Le Roi et l’Oiseau

di Paul Grimault, Francia, 1980, 82’

Il Regno di Takicardie è governato da un dispotico Re amante della caccia
e pronto a eliminare chiunque si opponga ai suoi capricci. Quando il Re si innamora di una pastorella e prova a insidiarla, l’unico che osa contrastarlo è un Uccello furbo e impertinente. Uno dei capolavori del cinema d’animazione, liberamente tratto dal La pastorella e lo spazzacamino di Hans Christian Andersen e scritto dal poeta Jacques Prèvert, una fiaba sui rischi del potere
e l’importanza della libertà, piena di significati sociali e dalle immagini originalissime.

In originale con traduzione simultanea in italiano 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 www.mast.org

LE ROI ET L'OISEAU / Bande annonce
Sabato 22 Aprile 2017 | ore 16:00
|

Mia Mamma è in America, ha incontrato Buffalo Bill

di Marc Boréal, Thibaut Chatel, Francia/Lussemburgo, 2013, 75’ . in lingua originale con traduzione in oversound

Negli anni ’70, in una piccola cittadina di provincia, il piccolo Jean comincia la sua avventura alle scuole elementari.

Quando gli chiedono cosa fa la sua mamma, il piccolo racconta che è sempre in viaggio per il mondo, non la vede mai la mamma, e pian piano comincia a rendersi conto che forse la verità è ben diversa da come gliela raccontano.

Tratto dalla graphic novel autobiografica omonima di Jean Regnaud illustrata da Emile Bravo, il film è un delicato e sognante racconto di formazione adatto a tutte le età, che sa raccontare come mai prima quel momento indimenticabile in cui un bimbo comincia a percepire la realtà  distinguendola dalle fiabe.

 

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org

 

AFFFF14 - MY MOMMY IS IN AMERICA AND SHE MET BUFFALO BILL TRAILER
Sabato 18 Marzo 2017 | ore 16:00
|

Il cinema orientale dalla Cina al Giappone: opere nascoste della tradizione del cinema d'animazione

di autori vari

Attraverso gli spezzoni dei grandi classici dell’animazione asiatica, racconteremo ai bambini una tradizione affascinante e poco conosciuta, con immagini capaci di parlare a tutti, seppur attraverso un linguaggio diverso da quello a cui siamo abituati.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org

Sabato 28 Gennaio 2017 | ore 16:00
|

Il cinema delle origini: dall’animazione con gli spilli a quella con i pupazzi

di autori vari

 Un viaggio guidato nella storia dell’animazione dal cinema muto agli inizi del sonoro, alla scoperta di autori come Wadyslaw Starevich, Emile Cohl e Segundo De Chomon, raccontati con semplicità ai bambini con l’aiuto dei filmati dell’epoca.

 

 

 

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org

Sabato 22 Ottobre 2016 | ore 16:00
|

Il cinema italiano tra Bozzetto, Luzzati e Putiferio

Un viaggio guidato nella storia del cinema di animazione italiano, con visione di cortometraggi e spezzoni, brevi tratti storici e stilistici.

Il tutto, ovviamente, ad altezza di bambino.

 

 

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org.