MAST

Sabato 13 Aprile 2019 | ore 16:00
|

Leafie - La storia di un amore

di Oh Seong-yun (Corea del Nord, 2012, 97’)

In un allevamento di polli tra centinaia di galline si trova Leafie, una creatura straordinaria che sogna una vita fuori dalla gabbia. Leafie riesce a sfuggire dalla prigionia usando la sua intelligenza e, mentre si avventura nel bosco alla ricerca di se stessa, viene braccata da una feroce donnola chiamata One Eye. Leafie si salva grazie all’aiuto dell’anatra coraggiosa, Wanderer. Mentre Leafie inizia ad adattarsi alla vita selvaggia del bosco, scopre che la compagna di Wanderer è una bellissima anatra dalle piume bianche. Un giorno questa viene uccisa da One Eye. Leafie, entrando nel nido abbandonato, trova un uovo ancora caldo e si adagia teneramente su di esso. Inizia una nuova vita e una nuova storia.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 16 Marzo 2019 | ore 16:00
|

Sasha e il Polo Nord

di Rémi Chayé (Francia, Danimarca, 2017, 81’)

Sasha, una giovanissima aristocratica russa alla fine del XIX secolo, sogna il Grande Nord e si avrebbe voglia di vedere suo nonno Oloukine, un rinomato scienziato ed esploratore dell’Artico che non ha mai fatto ritorno dall’ultima esplorazione alla conquista del Polo Nord. Lui ha trasmesso la sua vocazione a Sasha che non ha alcuna intenzione di compiacere i genitori sposando l’uomo che hanno scelto per lei. Sasha si ribella a questo destino e decide di raggiungere Oloukine verso il Grande Nord. Sasha e il Polo Nord è un film di formazione dove è il ricco a trasformarsi in povero per coronare un sogno, e dove la rivendicazione di genere prende una via poetica. L’animazione bidimensionale dona a tutta la narrazione un sapore rètro e immagini vive e guizzanti.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 02 Marzo 2019 | ore 16:00
|

Il libro della vita

di Jorge R. Gutierrez (Messico, 2014, 95’)

Il film si basa sulla festa del Día de Muertos della tradizione messicana. Un tempo, al centro del Messico c’era la città di San Angel. Durante il Giorno dei Morti tutti gli abitanti andavano alle tombe dei loro cari portandovi dei doni, e passavano la serata tra festeggiamenti e balli. Quella notte La Muerte, sovrana della Terra dei Ricordati, e Xibalba, sovrano della Terra dei Dimenticati, a causa di alcune divergenze passate per il loro status di reggenti, decidono di fare una scommessa: se vincerà Xibalba, avrà come nuovo regno la Terra dei Ricordati, mentre La Muerte la Terra dei Dimenticati; se vincerà La Muerte Xibalba non dovrà più interferire con i mortali. L’oggetto della loro scommessa sono tre ragazzini, Manolo Sanchez, il nuovo membro di una famiglia di toreri che desidera diventare un musicista, e Joaquín Mondragon, figlio dell’eroe della città, entrambi innamorati di Maria Posada, la figlia ribelle del Generale Posada.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

 

Sabato 16 Febbraio 2019 | ore 16:00
|

La canzone del mare

di Tomm Moore (Irlanda, 2015, 94’)

Saoirse, una bambina di 6 anni che vive all’interno di un faro con il padre e il fratellino, prova una misteriosa attrazione per il mare, da quando sua madre è scomparsa anni prima. Quando trova per caso una conchiglia magica e un mantello appartenuto alla madre, capisce di avere un legame con il mare che potrebbe rivelarle qualcosa sulla vera natura della sua famiglia, e parte per un fantastico viaggio negli abissi, dove nessuno è mai stato prima.

Ispirato alle leggende irlandesi, il film, candidato all’Oscar e diretto dalla più grande promessa del cinema d’animazione contemporaneo, il pluripremiato regista di “Secret of Kells”, è un emozionante e magico racconto di formazione popolato da streghe, foche magiche e altre magnifiche creature fantastiche.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 19 Gennaio 2019 | ore 16:00
|

Nausicaa della Valle del Vento

di Hayao Miyazaki (Giappone, 1984, 118’)

La storia si svolge mille anni dopo una spaventosa guerra termonucleare che ha annientato la civiltà umana e buona parte dell’ecosistema terrestre originale. A causa della distruzione portata dai guerrieri invincibili, pochi esseri umani abitano in due grandi regni — Tolmechia e Pejite — e in piccole enclave isolate, mentre gran parte del pianeta è ricoperta da una immensa foresta, la Giungla tossica. Il film narra la storia di Nausicaa, giovane principessa della Valle del Vento, che rimane coinvolta in uno scontro con Tolmechia, un regno che cerca di riportare in funzione un’antica arma per spazzare via gli insetti giganti, abitanti della Giungla tossica. Nausicaä dovrà cercare di evitare che i tolmechiani irritino queste creature, per nulla cattive ma a loro volta vittime dell’uomo. Nausicaa della Valle del Vento è uno dei film meno noti di Miyazaki, tratto dal manga disegnato dallo stesso autore. È una storia di fantascienza con un profondo messaggio ambientalista, tipico di tutti i film del regista giapponese.

 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su www.mast.org

Sabato 17 Marzo 2018 | ore 16:00
|

I fratelli Dinamite

di Nino Pagot, Italia, 1949, 90’
Primo lungometraggio italiano animato, I fratelli Dinamite è un divertente film per ragazzi, che narra le avventure dei tre pestiferi personaggi del titolo, capaci di devastare il carnevale di Venezia e di fuggire dall’Inferno dei bambini, sempre con il sorriso sulle labbra.

Un’opera rara e purtroppo misconosciuta, una preziosa occasione per scoprire uno dei segreti meglio custoditi del cinema italiano.

In italiano 

 
 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 - www.mast.org 

Sabato 24 Febbraio 2018 | ore 16:00
|

Aunt Hilda

di Jacques-Rémy Girerd, Benoît Chieux, Francia, 2014, 89’

Hilda, amante della natura e convinta ambientalista, ha creato un museo dedito alla preservazione delle piante rare di tutto il mondo. Quando sul mercato compare un nuovo vegetale geneticamente modificato, che necessita di pochissima acqua e fertilizzante, il mondo intero si entusiasma e dichiara finite l’emergenza della fame nel mondo. Solo Hilda non ci casca, e decide

di indagare per vederci più chiaro. Dall’autore de La profezia delle Ranocchie e Mia e il Migù, Jacques-Rémy Girerd, una nuova spumeggiante commedia d’animazione sulla bellezza del mondo vegetale, contro i risvolti oscuri prodotti dalle manipolazioni genetiche dell’uomo. 

In originale con traduzione simultanea in italiano

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 - www.mast.org 

Sabato 27 Gennaio 2018 | ore 16:00
|

Il gatto con gli stivali

di Kimio Yabuki, Giappone, 1969, 80’

Dall’omonima fiaba di Charles Perrault, un classico del cinema d’animazione, ricco di movimento e umorismo. La storia del gatto spadaccino Pero, condannato a morte dal tribunale dei gatti per il suo buon cuore nei confronti dei topi, si intreccia con quella del povero Pierre, un ragazzino senza famiglia in cerca di fortuna. Grazie al buffo gatto con gli stivali, Pierre sottrarrà la bella principessa Rose dalle grinfie del perfido orco mutaforma Lucifer. Il favoloso duello finale tra le ripide torri del castello incantato è una pietra miliare dell’animazione. Al film lavorò anche il giovane Hayao Miyazaki (La città incantata).

In italiano 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 www.mast.org 

Il Gatto Con Gli Stivali - Le trasformazioni di Lucifero
Sabato 02 Dicembre 2017 | ore 16:00
|

Le Roi et l’Oiseau

di Paul Grimault, Francia, 1980, 82’

Il Regno di Takicardie è governato da un dispotico Re amante della caccia
e pronto a eliminare chiunque si opponga ai suoi capricci. Quando il Re si innamora di una pastorella e prova a insidiarla, l’unico che osa contrastarlo è un Uccello furbo e impertinente. Uno dei capolavori del cinema d’animazione, liberamente tratto dal La pastorella e lo spazzacamino di Hans Christian Andersen e scritto dal poeta Jacques Prèvert, una fiaba sui rischi del potere
e l’importanza della libertà, piena di significati sociali e dalle immagini originalissime.

In originale con traduzione simultanea in italiano 

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria, a partire dal 20 Novembre 2017 www.mast.org

LE ROI ET L'OISEAU / Bande annonce
Sabato 22 Aprile 2017 | ore 16:00
|

Mia Mamma è in America, ha incontrato Buffalo Bill

di Marc Boréal, Thibaut Chatel, Francia/Lussemburgo, 2013, 75’ . in lingua originale con traduzione in oversound

Negli anni ’70, in una piccola cittadina di provincia, il piccolo Jean comincia la sua avventura alle scuole elementari.

Quando gli chiedono cosa fa la sua mamma, il piccolo racconta che è sempre in viaggio per il mondo, non la vede mai la mamma, e pian piano comincia a rendersi conto che forse la verità è ben diversa da come gliela raccontano.

Tratto dalla graphic novel autobiografica omonima di Jean Regnaud illustrata da Emile Bravo, il film è un delicato e sognante racconto di formazione adatto a tutte le età, che sa raccontare come mai prima quel momento indimenticabile in cui un bimbo comincia a percepire la realtà  distinguendola dalle fiabe.

 

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org

 

AFFFF14 - MY MOMMY IS IN AMERICA AND SHE MET BUFFALO BILL TRAILER
Sabato 18 Marzo 2017 | ore 16:00
|

Il cinema orientale dalla Cina al Giappone: opere nascoste della tradizione del cinema d'animazione

di autori vari

Attraverso gli spezzoni dei grandi classici dell’animazione asiatica, racconteremo ai bambini una tradizione affascinante e poco conosciuta, con immagini capaci di parlare a tutti, seppur attraverso un linguaggio diverso da quello a cui siamo abituati.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org

Sabato 28 Gennaio 2017 | ore 16:00
|

Il cinema delle origini: dall’animazione con gli spilli a quella con i pupazzi

di autori vari

 Un viaggio guidato nella storia dell’animazione dal cinema muto agli inizi del sonoro, alla scoperta di autori come Wadyslaw Starevich, Emile Cohl e Segundo De Chomon, raccontati con semplicità ai bambini con l’aiuto dei filmati dell’epoca.

 

 

 

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org

Sabato 22 Ottobre 2016 | ore 16:00
|

Il cinema italiano tra Bozzetto, Luzzati e Putiferio

Un viaggio guidato nella storia del cinema di animazione italiano, con visione di cortometraggi e spezzoni, brevi tratti storici e stilistici.

Il tutto, ovviamente, ad altezza di bambino.

 

 

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria. Per informazioni e registrazione www.mast.org.